martedì 18 dicembre 2012

A proposito di Illustrazione

Roberto Innocenti è uno dei grandi maestri dell'illustrazione internazionale, ha ricevuto nel 2008 il prestigioso Andersen Award e racconta per immagini in modo decisamente inconfondibile; ci permette di vedere tutto lucidamente, anche oltre all'immaginabile.

Vedendo le sue tavole originali, inizialmente non ne sono rimasta particolarmente attratta, pur rispettandone l' accuratezza tecnica e la maestria. Poi ho acquistato un libro scritto da J.Patrick Lewis e illustrato da Roberto Innocenti : "L'ultima spiaggia" (la Margherita Edizioni).
E' una storia surreale dove la brillantezza del testo si sposa poeticamente con le tavole di Innocenti e ti fa volare tra paesaggi della mente, oltre la mente; celebra la letteratura e il potere dell'immaginazione.
Vedere, "leggere" i colori ed il segno dell'illustratore in questa storia mi ha fatto ricredere sul mio iniziale scetticismo e riflettere su di un tema a me caro: "L'immaginazione".
Storia: Un grigio pomeriggio l'immaginazione di un artista scompare improvvisamente per non ritornare più.
La ricerca dell'uomo per recuperarla lo porta all'Ultima Spiaggia, un isolato albergo sul mare frequentato da strani ospiti. Durante la ricerca del suo "occhio interiore" in quel luogo misterioso ma pieno di pace, ben presto l'artista scopre di non essere l'unico alla ricerca di qualcosa.
Lo suggerisco a chi piace "viaggiare".

"La compagna della ragazza, la luna, che le dava il benvenuto nel mare. L'avida lettrice di La Siren...restituiva il favore facendo capriole tra le onde, agile come un...pesce!?" (Dal libro)


"Come poteva il commissario, con il cuore tenero che si ritrova, dubitare di un uomo con i fiori sul cappello?". (Dal libro)

"Non badi a me, signore, seduto quassù sul mio albero nodoso, perchè la vita sulla terra, a occhio e croce, può diventare banale, per non dire atroce. Qui, nel dominio del vento, c'è meno confusione, tutto è più lento. Qui, con uccelli e nuvole, beato e contento io potrei spiare il mio eroe, il cavaliere dei mulini a vento".( Dal libro)       


Nessun commento:

Posta un commento